Osservate le due settimane di sosta per gli impegni delle Nazionali, la Primavera gialloblù è pronta a tornare in campo. Dopo il successo per 2-1 contro l’Empoli campione d’Italia in carica, raccolto lo scorso 28 agosto all’Antistadio ‘Tavellin’, i gialloblù affronteranno infatti la SPAL nella 2ª giornata del campionato Primavera 1 TIMVISION 2021/22, col match in programma domani, lunedì 13 settembre (ore 16.30) allo stadio comunale ‘Preziosa’ di Copparo, in provincia di Ferrara. Successo, alla prima giornata, anche per la formazione biancazzurra guidata da mister Fabrizio Piccareta, che ha superato tra le mura amiche la Sampdoria col risultato di 1-0.

Queste le parole dell’allenatore gialloblù, Nicola Corrent, alla vigilia del match:
Che motivazioni ha dato al gruppo la vittoria contro l’Empoli? È stata una partita positiva, sotto tutti i punti di vista, che ci ha fatto lavorare nei giorni successivi con grande entusiasmo. Siamo molto contenti del risultato.

Come si sono preparati i ragazzi in queste due settimane? Abbiamo lavorato sui particolari, che sono determinanti, oltre a mettere minuti nelle gambe. I ragazzi si sono allenati, come sempre, con grande applicazione e voglia di migliorarsi.

Che avversario è la SPAL e che gara si aspetta? Una squadra forte, fatta di elementi di spessore, che arriva da un campionato importante, quello in Primavera 1, concluso al settimo posto. Parliamo di una squadra con giocatori offensivi pericolosi, ma che allo stesso tempo difende con ordine. Mi aspetto, quindi, una gara aperta ma equilibrata, in cui cercheremo di mettere in mostra le nostre qualità.

Che indicazioni può trarre dalla prima trasferta della stagione? Tra le risposte che mi aspetto dai ragazzi c’è la continuità. La squadra non deve cambiare atteggiamento, sia che si giochi a Verona o in trasferta. C’è grande entusiasmo, vogliamo capire cosa sappiamo fare.

La gara verrà trasmessa in diretta da Sportitalia, sul canale 60 del digitale terrestre. Fonte: hellasverona.it