logo hellaslive

Hellas Verona, miccia riaccesa. Contro l’Udinese servono però conferme e punti

di Hellas Live

Pubblicato il : 28 Novembre 2023 - 14:56

Traduci questa notizia :

Il pareggio in rimonta contro il Lecce ha permesso alla squadra di Baroni di tornare a muovere la classifica dopo ben cinque sconfitte consecutive in campionato. Nello scontro salvezza contro i salentini di D’Aversa, dopo una buona partenza di Djuric e compagni, i gialloblù sono stati presi a pallonate per buona parte del primo tempo, mostrando però ben altro spirito e determinazione nella seconda parte di gara. Il portiere Falcone, in assoluto il migliore in campo, in più di un’occasione ha tolto le castagne dal fuoco ai leccesi, privando gli scaligeri di quella vittoria che manca oramai in casa veronese dal lontano 26 agosto. 

Abbandonato intanto l’ultimo posto in classifica, la salvezza resta sempre lì, a portata di mano, ma per centrare l’obiettivo stagionale serve ben altro. Il cammino è ancora lungo, ricco di insidie e per restare in Serie A è d’obbligo tornare a fare punti. Pesanti. Specie contro le diretti concorrenti. 

Dopo Genoa e Lecce, l’Hellas Verona sarà chiamato domenica pomeriggio al terzo scontro diretto consecutivo. In questo delicato momento, si può accantonare il bel gioco (mai visto peraltro quest’anno, ndr) dando però precedenza assoluta ai tre punti. Per classifica e morale. Aspettando poi il mercato di gennaio dove la società (attuale o nuova chissà, ndr) sarà obbligata ad investire per correggere una rosa che ha già mostrato diverse lacune in più parti del campo. 

Intanto archiviamo il pareggio conquistato lunedì sera al Bentegodi contro il Lecce, sapendo che da Udine bisogna per forza tornare a casa con punti e nuove certezze. Solo così potremo guardare avanti con maggiore fiducia, senza ritrovarci nuovamente sommersi nelle sabbie mobili.
Cosa ne pensi?
0
0
0
3
3

Non perderti neanche una notizia!

Iscriviti al canale telegram
Kleos
Teapiu
Alleanza
Playts
Strillone
Idealbet
sec
CarusiHr
Pizzeria dal Butel
Yard Restaurant
riot
ch service
Kiosko Alby
Mondial Focus
Dalle Crode
Extreme printing
Acme
Mistral
Sinergy
Manferdini
Sanifim
Idraulica Professionale
Futura
All Right Riserva
Studio Testi
Relais

36 Commenti

  1. Beppy

    A Udine almeno un pareggio , poi c’è la Lazio in casa che quest’anno sta facendo abbastanza schifo ma è pur sempre la Lazio.
    Poi dare tutto in casa con salernitana e Cagliari

  2. Bastian Contrario

    Mi dispiace contraddirvi ma Udinese è due spanne sopra Hellas, e poi Beppy scusa ma la Lazio anche giocando male ci fa un culo così…

    1. F/=\bry

      Bisogna vinsar a Udine! L’è l’unico modo parché sti qua i ciàpa un pel de animo par proar vègnar fora da sta situassion soporifera!!! Ma dito ti che i ghè le fa??!! :(:(:(

  3. GOLDRAKE

    Abbiamo perso troppi punti contro Frosinone, Genoa, Monza ecc. ed ora in casa col Lecce era d’OBBLIGO una vittoria, anche perché il Lecce non ha dimostrato nulla di eccezionale, anzi l’ho trovato veramente mediocre. Per me è stata un’occasione persa! Si sono viste alcune cose belle, però anche cose veramente brutte tipo i 2 gol regalati e non solo. Comunque nulla è perduto però serve un cambio importante di marcia e non una miccetta accesa. A Udine 3 punti e gioco agressivo altrimenti cambierei Baroni.

  4. Frusta

    Lhellas va rifondato .. bisogna iniziare un nuovo ciclo i giocatori rimasti dallo scorso andavano venduti tutti solo così si poteva ripartire con un altro spirito..

  5. Ciano birreta

    Zero scuse. Baroni oggi andava esonerato. Se vardemo ben anca ieri sera ga fatto errori. Quali? Saponara a 15/ 20 minuti dalla fine doveva provarlo. Se non dall’inizio. Per me esonero immediato.

  6. Frusta

    L’unica miccia che se Pol tacar le quella dei razzi all ultimo dell’ ano..questi iè finiti a novembre..anche ieri si poteva perdere tranquillamente

  7. Moka

    Ma tanti che scrive qua, fai de lavoro i moderatori de chat??? Par scriver semade e alimentar discorsi in chat ??? Perché sennò che sempre la possibilità che scriva delle Simmmieeeee in chat!!

  8. Bastian Contrario

    STEFANO66 e AGAMENNONE veramente siete ancora convinti di salvarvi? Me sembra de parlar con dei buteleti! Ma non ve sio resi conto che i tà regalà el pareggio?
    N’do volemo n’dar con sta squadra qua?

  9. Elmoquadro

    Che tristezza di tifosi d.c.
    L’ Hellas è una religione non si discute si tifa e basta.
    Siete tristi, scopate un po’ valà.

  10. Oissa

    Impariamo dalla curva del Lecce valá, basta aver in mente cagate politiche e interessi vari, deve tornare la curva di una volta, no la brutta copia vista lunedì.

  11. Db

    Elmo …. te si ti tristo che nonostante lo schifo te ghe in mente cantar … siamo al ridicolo per tutto!!! Tifar nn è farsi prendere per il culo ma sti tifosetti me par che i se gode pure!!!

  12. Stefano66

    Bastian te brusa che avemo paregià…te eri più contento se perdeimo così te podei dir che te gavei rason…che tristo che te si !!!!

  13. Bastian Contrario

    Invece de cantar bisogna andar tuti in tribuna da setti! Finché se ghe paga le trasferte e i 15/20 Mila spettatori a partia el ne tol par el cul par altri 10 anni, cojoni alcolisti!

  14. Stefano66

    Quei come bastian ie solo boni de scriver cagade e andar in piazza brà con la bandiera quando la va ben….me sa che lo stadio non el sa nianca do lè……

Commenta