Il commento dell’allenatore dell’Hellas Verona, Andrea Mandorlini, dopo il meritato pareggio di Milano contro la squadra di Inzaghi.

“Se ci sta stretto il pareggio? Ringrazio dei complimenti ma siamo contenti così. Abbiamo giocato bene, quel che è certo è che non avremmo meritato la sconfitta. Sono davvero contento della prestazione della squadra, ma forse avremmo anche potuto vincerla. L’espulsione? Ho protestato perché siamo stati penalizzati dall’arbitraggio nel finale. Meglio aver vinto con la mia espulsione che aver perso con me in campo. Il momento del Milan? Stanno vivendo un periodo difficile, ma rimangono una grande squadra, si riprenderanno. I nostri errori? Ne abbiamo commessi, ma credo che al di là di questo, l’unica cosa che non mi è piaciuta è stata la gestione del gioco nei minuti prima del 2-2. Nico Lopez? È un giocatore rapido, che può cambiare l’esito di una partita da solo. Ha grandi qualità e sono molto contento per il suo quinto gol in campionato. Le prossime partite? Ci aspettano delle gare difficili, ma se giochiamo a mente serena possiamo fare grandi cose”.