Vinta la prima battaglia davanti alla Corte Sportiva d’Appello della Figc. Una pagina storica della giustizia sportiva è stata scritta oggi a Roma. Per l’Hellas Verona erano presenti il direttore generale Govanni Gardini, il segretario Dibrogni accompagnati dall’avvocato Stefano Fanini.

La CSA ha disposto un supplemento di indagini alla Procura Federale in merito a Verona-Milan, sospendendo la chiusura della Curva Sud e l’ammenda di 50.000 euro.