Ne ha parlato il suo agente italiano, Adriano Di Vittorio, a passionecalcio.com

-La chiamata del Ct Prandelli? Noi pensiamo che se viene selezionato andrà per giocare e non per partecipare. In questo momento bisogna essere realisti e sulla corsia di destra mi chiedo chi stia facendo meglio di Romulo. Oltre al fatto che lui può ricoprire più ruoli senza ricorrere a una sostituzione. Se lo vedremo al Mondiale? Conosciamo l’uomo, il professionista e la determinazione… Romulo possiede una forza spirituale interiore che gli permette di affrontare qualsiasi sfida con grande serenità e convinzione. Noi siamo certi e convinti che se farà parte della rappresentativa, al Mondiale sarà protagonista. Il suo futuro? Per ora nulla di concreto, sebbene spesso se ne parli tra i club interessati e noi veniamo contattati in seguito poiché il calciatore ha comunque un contratto valido sino al 2015. Se tornerà a Firenze o resterà a Verona? Nulla è certo, dipenderà da loro e dal calciatore-.