Hellas Verona FC comunica di aver acquisito da U.C Sampdoria – a titolo temporaneo, con diritto di opzione e obbligo di acquisizione definitiva al verificarsi di determinate condizioni – le prestazioni sportive di Gianluca Caprari, 28enne attaccante romano, che ha scelto il 10 come numero di maglia.
Nato nella Capitale, il 30 luglio 1993, inizia a giocare a calcio sotto il Colosseo dapprima nell’Oratorio del Borgo Don Bosco e poi nell’Atletico 2000. Si trasferisce quindi nel settore giovanile della Roma, dove fa tutta la trafila, sino a esordire in Prima Squadra l’8 marzo 2011, in Champions League, contro lo Shakhtar Donetsk. Il 7 maggio 2011 debutta invece in Serie A coi giallorossi in un Roma – Milan 0-0. Nel gennaio 2012 approda in prestito al Pescara, dove rimane per una stagione e mezza. Contro la Sampdoria, il 20 maggio 2012, è sua la doppietta decisiva per la promozione in A, dove con il Delfino realizza due gol in 24 presenze.
Torna a Roma, ma dopo sei mesi si trasferisce nuovamente a Pescara, dove rimane per tre stagioni e mezza, l’ultima delle quali in Serie A. Con gli abruzzesi, fra primo e secondo ciclo, totalizza, fra A, B e Coppa Italia, 158 presenze, con 32 reti e 19 assist-gol (59 presenze, 11 reti e 4 assist-gol in Serie A). A seguire due stagioni e mezza alla Sampdoria, nella massima serie. Coi blucerchiati scende in campo, complessivamente, in 82 partite, mettendo a referto 17 reti e 3 assist-gol. Nel gennaio del 2020 approda al Parma: 15 presenze 3 gol coi Ducali in mezzo campionato di Serie A.
Nella scorsa stagione, infine, 30 presenze in Serie A, impreziosite da 5 reti e 6 assist-gol con il Benevento. Attaccante brevilineo, rapido e duttile, può essere impiegato in tutti i ruoli sul fronte offensivo, essendo stato utilizzato nel corso della sua carriera come punta esterna (a destra o sinistra), seconda punta, trequartista e centravanti.
Hellas Verona FC rivolge un caloroso benvenuto a Gianluca Caprari, augurandogli una militanza in maglia gialloblù ricca di soddisfazioni, personali e di squadra. Fonte: hellasverona.it