Durante il match tra Shakhtar Donetsk e Dynamo Kiev, i tifosi ospiti hanno iniziato a intonare cori razzisti nei confronti di Taison, attaccante della squadra di casa. Il brasiliano ha così deciso di scagliare il pallone in tribuna verso i tifosi, come ha fatto Mario Balotelli al Bentegodi in occasione di Hellas Verona-Brescia. A differenza dell’attaccante delle rondinelle, Taison è scoppiato in lacrime ed è stato consolato da compagni e avversari. L’arbitro però per il comportamento avuto ha deciso di espellerlo.