“Non me l’aspettavo davvero. Nel pomeriggio c’era stato uno scherzo con il team manager del Venezia – racconta a La Gazzetta dello Sport il difensore veronese, in prestito al Venezia, Nicoló Casale – così la sera quando mi ha chiamato per comunicarmi la notizia della convocazione, in un primo momento ho pensato si trattasse di un’altra burla. Invece era tutto vero". Foto Instagram