Quinta amichevole per i gialloblù di Di Francesco, ultimo test prima dell’esordio in Coppa Italia, in programma sabato 14 agosto al Bentegodi contro la vincente di Como-Catanzaro.

Allo stadio Fortunati di Pavia, gli scaligeri si presentano contro la Sampdoria col 3-4-3 composto da Pandur, Dawidowicz, Gunter, Ceccherini; Casale, Tameze, Veloso, Lazovic; Barak, Kalinic, Zaccagni.

Indisponibili Faraoni (riposo precauzionale, ndr) Frabotta (ritardo di condizione) Montipó, Ruegg e Lasagna, mentre da lunedì Empereur inizierà a lavorare in gruppo dopo il rientro dal Brasile.

Al 4’ Lazovic mette in mezzo da sinistra, ma Audero chiude, anticipando Kalinic. Un minuto dopo risponde Gabbiadini con un sinistro da fuori area, centrale, che viene bloccato a terra da Pandur. Al 13’ il portiere gialloblù sbaglia l’appoggio, l’ex Verre prova il pallonetto ma la sfera si perde sul fondo. Generoso il lavoro di Kalinic in attacco, croato che viene puntualmente fermato, con le cattive, da Murillo. Ghiotta occasione per i gialloblù al 26’: Barak in verificale per Kalinic che a tu per tu con Audero non riesce però a superare l’estremo difensore blucerchiato. Tre minuti dopo, cross pericoloso di Candreva da destra ma Pandur fa suo il pallone, come Audero subito dopo sul cross di Lazovic. Al 34’ la punizione procurata da Zaccagni e calciata da Veloso termina sulla barriera, primo tempo che si chiude con la rete in pieno recupero (2’) dei blucerchiati siglata da Murillo, difensore che di testa supera Pandur.