“C’è grande entusiasmo e voglia di fare bene, ringrazio il presidente per le belle parole. Mi auguro che rimanga per tanto tempo e tutto ciò si lega alle disponibilità della squadra nel lavoro quotidiano. Mercato? La priorità ora è il Sassuolo. Ma è vero, ci manca qualcosa ma come ho già detto mi fido molto del direttore sportivo. Montipó o Pandur? Deciderò domani mattina. Ivor però ha fatto più partite e credo che sia in vantaggio il croato. Faraoni? Abbiamo provato a recuperarlo ma non sarà della partita e nemmeno convocato. Rispetto al Catanzaro, ci saranno delle novità di formazione ma le scoprirete domani sera. Il Sassuolo? Ha una grande proprietà e ha programmato bene in questi anni. Mi auguro però che possano balbettare domani. Dai miei voglio aggressività e e voglia di fare bene, con grande umiltà, dando sempre il massimo in campo. Le responsabilità ci sono sempre per un allenatore, questa squadra ha una mentalità importane, un gruppo che ha fatto bene negli ultimi due anni e questo è un aspetto da non sottovalutare. Io vengo da due stagioni negative e ho grandissima voglia di rifarmi. Kalinic? Nikola sta lavorando con grande continuità, non si è mai fermato e, come ho già detto, deve fare gol. Negli ultimi sedici metri deve finalizzare di più ed è quello che chiedo a lui ed a tutti gli attaccanti. Il modulo? Delle piccole accortezze le sto inserendo, non credo nei copia-incolla ma quando c’è qualcosa di buono, è giusto dare continuità e questa squadra ha tante buone cose che arrivano dal passato. I ragazzi stanno interpretando al meglio quello che gli chiedo. Dobbiamo essere però più cinici davanti al portiere avversario. Come mi aspetto dell’esordio di domani? Voglio essere e pensare positivo. Le emozioni del pubblico? Non eravamo più abituati ed è fondamentale per noi l’appoggio dei tifosi. Questa Curva è importante e sono sicuro che domani sera ci darà una grande mano. Cancellieri o Casale? Dipende da come vogliamo interpretare la gara. Ilic? Non è detto che non possa giocare insieme a Veloso, ma in mezzo al campo servono certe qualità. Lammers? Non mi esprimo sui giocatori che non sono del Verona” ha dichiarato l’allenatore Eusebio Di Francesco alla vigilia di Hellas Verona-Sassuolo.