Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Vogliamo vincere il derby per i nostri tifosi

- I derby sono sempre partite particolari che bisogna vincere per i tifosi. Dobbiamo mettere in campo tutto e rimanere concentrati. A Udine è stata giocata una partita di carattere, ma domenica saranno loro la squadra in salute. Questa settimana dovremo prepararla al meglio. La vittoria di Udine? È stata una partita di carattere.A maggior ragione domenica vogliamo fare risultato. Il Chievo? È una grande squadra certamente, ma noi dobbiamo pensare a noi stessi e fare una partita col coltello fra i denti. Settimana scorsa siamo stati con la squadra alla cena dei calcio club e non ho mai visto così da vicino cosa significhi per i tifosi dell'Hellas questa maglia. Ci hanno accolto calorosamente e ci hanno caricati. Rodriguez? Grande professionista. Ci sta dando una grande mano. Ha aspettato il suo momento e ha fatto bene, dimostrando grande professionista-. Siparietto poi con il presidente Setti nelle vesti di giornalista. -Ci compri Taarabt e Diamanti? Non ci pensiamo, siamo concentrati solo sul derby. L'obiettivo rimane la salvezza e non dobbiamo montarci la testa per il ritorno alla vittoria ad Udine. Fares? Ha grande corsa e fisicità. È molto importante per noi e dovrà abituarsi al calcio dei grandi. Credo potrà ritagliarsi il suo spazio qui. I 300 gol di Toni? Abbiamo avuto fiducia in lui. Non volevamo prendere uan figurina, ma un giocatore che aveva ancora tanto da dare e cosi è stato. Ha trovato subito un grande feeling con il gruppo. Speriamo continui la sua avventura qui. La nostra classifica? Non dobbiamo guardarla. Ci interessa solo il risultato di domenica. Allenamento a porte aperte? Sarebbe bello, il problema sono le strutture. Se potremo farlo, sarebbe un piacere venire in città ad allenarsi -.

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.

Commenta