Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Verona è un po’ casa mia. Spettacolo la Curva Sud

Grande ex di turno lunedì sera al Bentegodi, Fabrizio Cacciatore, difensore dell'U.C. Sampdoria.

- Contro il Verona sarà una partita emozionante. In gialloblù ho forse vissuto i migliori anni da quando gioco a calcio. Sento ancora che Verona è un pò casa mia.
Il momento della squadra di Mandorlini? Mi spiace per la situazione attuale. Spero che possa al più presto riprendere il cammino delle prime giornate. La mia emozione più bella? Sia la promozione in Serie A che il grande campionato dell'anno scorso sono ricordi bellissimi. Sono rimasto in contatto un pò con tutti. Sui social ci sentiamo spesso. Per me è rimasto come un fratello Alessandro Berardi, che giocava con noi l'anno della Serie B. Lunedì invece ho salutato Jorginho che è venuto a giocare a Genova contro di noi. Sampdoria-Verona sarà una partita sicuramente bellissima perchè l'Hellas gioca in casa e al Bentegodi non è facile batterlo ma noi d'altro canto siamo in grande forma e i risultati lo dimostrano. Mandorlini e Mihaylovic sono due allenatori molto simili. Hanno molto temperamento, sono due bei martelli. Sono rimasto molto legato a Mandorlini per quello che mi ha dato. Ringrazierò per sempre i tifosi dell'Hellas. La Sud è una curva fantastica con un pubblico spettacolare speriamo quindi che il Verona torni presto nelle posizioni di classifica che merita -. fonte: Radio Bellla e Monella

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.

Commenta