Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Ufficiale, rinviata Ascoli-Pro Vercelli

A seguito delle vicissitudini atmosferiche che hanno sconvolto il centro Italia nelle ultime 24 ore, il prefetto di Ascoli ha deciso di far slittare a data da destinarsi il match tra i bianconeri e la Pro Vercelli che si sarebbe dovuto disputare domenica 22 gennaio. Ecco di seguito la nota che l'Ascoli ha pubblicato sui propri canali social ufficiali: "Rinvio gara ASCOLI – PRO VERCELLI

Il Presidente della Lega Nazionale Professionisti B, preso atto:

- della forte ripresa del fenomeno sismico che ha nuovamente interessato il territorio della provincia di Ascoli Piceno; 
- delle ulteriori ed abbondanti precipitazioni nevose cadute anche negli ultimi giorni sul medesimo territorio; 
- della riunione odierna del GOS relativa alle condizioni di sicurezza dello stadio “Del Duca” di Ascoli e delle zone circostanti, con relativa nota della Prefettura di Ascoli 
Piceno che ha rappresentato la necessità “di procedere ad ulteriori accertamenti tecnici circa il permanere delle medesime condizioni di sicurezza e, nelle more della definizione dei 
suddetti accertamenti, l’impossibilità di utilizzazione dello stadio almeno per il prossimo incontro casalingo”;

tenuto conto:

- del rispetto dovuto verso le priorità che caratterizzano in queste ore il lavoro delle Istituzioni, delle Forze dell'Ordine e degli altri organismi deputati alla sicurezza del territorio; 
- della condivisione delle motivazioni alla base dei provvedimenti delle locali Autorità; 
- della necessità di dare certezze organizzative e logistiche alle società interessate e alle rispettive tifoserie;

in virtù di quanto previsto dall'art. 28.2 dello Statuto LNPB; 
dispone il rinvio della gara ASCOLI – PRO VERCELLI, programmata per domenica 22 gennaio, ad altra data che 
verrà resa nota anche in relazione ai provvedimenti e alle decisioni che saranno assunti dagli Organi Territoriali".

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.