Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Tudor: “Contro l’Atalanta, Barak e Veloso a disposizione. Lunedì sera mi aspetto una partita molto difficile”

“Contro il Lipsia ho visto un’Atalanta forte, come sempre da quando c’è Gasperini in panchina. Ha avuto la sfortuna di affrontare forse il prossimo vincitore dell’Europa League. Mi aspetto una gara super difficile, in casa loro. Veloso? È recuperato. Mi aspetto sempre tanto da tutti, penso che ho sempre avuto risposte giuste, sono molto contento della squadra, mancano ancora sei partite da giocare per finire bene questa stagione. Barak? Ha avuto un po’ di problemini in questo girone di ritorno, ora grazie a Dio sta bene e sarà quindi a disposizione. Un giocatore chiave per questa squadra. Quanto ha cambiato il modo di fare calcio dell’Atalanta? Gasperini ha influito, come fanno tutti gli allenatori forti. C’è sempre da rubare nel calcio. Contro l’Inter, abbiamo interpretato bene il secondo tempo. Nel primo invece penso che il merito sia stato tanto dei nerazzurri che hanno preparato nel modo giusto la gara. Anche se noi qualcosa gli abbiamo concesso. A volte ci sta di prendere qualche schiaffo. Coppola? La caviglia lo sta tormentando mentre Dawidowicz potrebbe la prossima settimana aggregarsi al gruppo. E è una bella notizia. Il prolungamento del contratto a Veloso? Non ci sono state tante riflessioni, sta bene, è un giocatore fondamentale di questo percorso. Ha un peso importante all’interno dello spogliatoio. Miguel può ancora dare tanto. Che regalo vorrei per il mio 44º compleanno? Ci si pensa quando si è più piccoli a queste cose. Novità lunedì a Bergamo? Giocheranno come sempre i migliori undici” ha dichiarato l’allenatore Igor Tudo all’antivigilia di Atalanta-Hellas Verona.

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.

Commenta