Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Spero di rientrare presto


Stamattina il capitano dell'Hellas Verona si sottoporrà ad accertamenti strumentali per valutare l'entità dell'infortunio rimediato al Bentegodi contro la Roma.

Le dichiarazioni di Domenico -Mimmo- Maietta riportate da 
hellasverona.it

-L'infortunio? Non sto benissimo, anche se pensavo peggio. Domani (oggi, ndr) farò la risonanza magnetica, spero e mi auguro di avere belle notizie. Ho sentito un grande dolore, ma è normale, visto che il muscolo interessato è il retto femorale, il più grande ed il più importante della gamba. La mia assenza contro la Juve? Purtroppo i colori bianconeri non mi portano molto bene, anche all'andata fui costretto a saltare la partita per infortunio. La Roma? E' una grandissima squadra, fatta di campioni e con una panchina importante. Sono forti e solidi, ma ieri, con la rosa al completo, potevamo dargli fastidio. Anche contro il Milan abbiamo giocato bene, meritavamo qualcosa in più e e la siamo giocata fino alla fine. L'arbitraggio di Mazzoleni? Mi ha fatto abbastanza arrabbiare, ogni decisione era a loro favore, ma ormai ho imparato a tacere e a non protestare. Tra venti giorni in campo? Lo spero-.
 

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.

Commenta