Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Siamo al 70%. Vogliamo passare il turno

Vigilia del terzo turno di Coppa Italia per l'Hellas Verona di Andrea Mandorlini. Domani al Bentegodi, ore 20.30, arriva il Foggia.

“Inizia la stagione e le partite ora contano. Sono felice di incontrare un mio ex giocatore che conosco molto bene (De Zerbi, ndr). Stiamo migliorando e saremo pronti per l'esordio in campionato di sabato prossimo contro la Roma. Siamo al 70% della condizione. Chi vedremo domani? Sicuramente non Viviani e Helander. Tutti gli altri saranno della gara. Un nome che partirà titolare? Souprayen. Toni? Anche lui partità dall'inizio. Conterà il risultato. De Zerbi? Due anni fa volevamo portarlo qui ad allenare nel settore giovanile, è un ragazzo promettente, propositivo e fantastico. La convivenza di Toni e Pazzini? Sono giocatori che hanno esperienza alle spalle, quindi non è che ci sia da insegnargli tanto. Sono fondamentali per la squadra sia se giocano in coppia o meno. Se sono preoccupato degli errori difensivi? No, un pó ce ne siamo fatti una ragione negli ultimi anni. Qualche disattenzione puó starci ma stiamo lavorando per migliorarci sempre. Marquez? È giocatore forte. È un anno che è a Verona, adesso sta bene fisicamente e conosce meglio tante cose rispetto ad un anno fa. Per noi è una pedina importante e ci aspettiamo faccia bene. Come stanno crescendo Helander e Bianchetti? Matteo è pronto, ha fatto il suo percorso e sa cosa gli chiedo, Helander ha avuto qualche contrattempo, siamo contenti di averlo e lo aspettiamo. Viviani? Lunedì rientrerà peró dopo un mese e mezzo si integrerà con pazienza. Ha avuto diversi problemi nel finale della scorsa stagione e non hai mai voluto saltare una partita, sono quelle cose che poi quando ti fermi le paghi. Che Verona mi aspetto domani? Ancora non so, per il modulo vediamo domani. Mi interessa l'atteggiamento della squadra. Dobbiamo aver voglia di far bene e portar a casa il bottino pieno. Rafael o Gollini? Il portiere titolare è Rafael e giocherà lui”.

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.

Commenta