Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Se mi sento a rischio? Io sono tranquillo

L'analisi del tecnico gialloblù Andrea Mandorlini dopo il ko contro la squadra di Mihajlovic.

- Trovandoci con un uomo in meno, abbiamo gestito la partita come potevamo. Stasera volevamo vincerla a tutti i costi. Stiamo cercando di reagire, ma evidentemente non è sufficiente. Momento difficile? La serie negativa è lunga, ma per me è il momento più bello perché riuscire a rialzarci sarebbe la soddisfazione più bella. Se mi sento a rischio? Ho parlato anche prima con la società, sono tranquillo e vado a avanti per la mia strada. Ci sono momenti in cui va bene e altri in cui va male. Dovremo mettercela tutta. L'alternativa a Toni? È Nené, ma Luca è uno di quei giocatori difficili da sostituire. La sua partita di stasera dimostra quanto sia fondamentale per noi. Tachtsidis? Forse non sta facendo benissimo, ma è giovane e deve crescere. Crediamo molto nelle sue capacità -. Fonte: Mediaset Premium

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.

Commenta