Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Sampdoria-Hellas Verona, uno storico gemellaggio

 Il 30 dicembre 1972, mentre gli Stati Uniti fermano i bombardamenti sul Vietnam del Nord e Claudio Baglioni spopolava nelle classifiche italiane con Questo Piccolo Grande Amore, a Genova, sullo sfondo della tredicesima giornata di campionato, le tifoserie di Sampdoria ed Hellas Verona si scontrano, come era abbastanza usuale a quei tempi, ma quello fu uno scontro strano, infatti nonostante le botte che volarono quella sera, da subito cominciò ad instaurarsi un sentimento di rispetto tra le due fazioni e la frase “ci becchiamo al ritorno” non sembrò minacciosa come altre volte. Al ritorno, datato 6 maggio 1973, con entrambe le squadre ancora in corsa per la salvezza, le due tifoserie si rincontrarono, ma stavolta il contatto fu voluto e pacifico, infatti in quel lontano pomeriggio di metà primavera nacque uno dei gemellaggi più belli e longevi del calcio italiano, che dura da 48 anni e che ogni giorno si fa sempre più forte e speciale. Un legame che si è rafforzato ogni anno, specialmente negli anni più belli delle nostre rispettive storie, il 1985 per gli scaligeri, il 1991 per noi blucerchiati, quando le due compagini vinsero gli ultimi Scudetti finiti fuori dal triangolo Roma-Torino-Milano. 
Purtroppo, visto il periodo che stiamo attraversando, non si potrà festeggiare insieme, ma l’appuntamento è solo rimandato e non vediamo l’ora di poter riabbracciare i nostri cari fratelli gialloblu. Fonte e foto pagina Instagram i_@sampdoriani1946

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.