Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Romulo: “Pronto a dare tutto per il Verona”

“Ho ritrovato il Verona di sempre, con tanta voglia di vincere ed un mister sempre carico. È arrivato anche Pazzini che è un'arma in più per questa squadra. Speriamo di fare meglio degli ultimi due anni - ha dichiarato l'italo-brasiliano - È sempre difficile difendere in Italia, la qualità dei giocatori aumenta ogni anno, le big si sono rinforzate parecchio, stiamo lavorando parecchio per essere più solidi in difesa. Adesso è il momento di vincere. Il mio infortunio? È iniziato un mese prima del mondiale, tutti mi dicevano di stare calmo ma il primo intervento è stato un po' forzato, c'è voluto il secondo per risolvere del tutto il problema. Arrivare nella Juve era un sogno, ma quell'esperienza mi ha insegnato tanto. Ora sto bene ed è finalmente arrivato il momento della verità. Se mi sento pronto per essere titolare per il Verona? Sono stato fermo un anno ma mi sento pronto, il mister mi sta chiedendo tanta intensità. Cosa porto a Verona dall'esperienza alla Juventus? La mentalità vincente. Anche durante la settimana loro giocano per vincere, ci sono tanti campioni ma persone umili. Il mio ruolo? Posso fare sia il terzino che la mezz'ala, non ho preferenze, è uguale, anche Prandelli la scorsa estate mi portó in Nazionale perchè potevo fare tre ruoli. Quanto ho sofferto in questo ultimo anno? Ho imparato a dare più valore alla vita, a tirare fuori il meglio dalle situazioni peggiori, sono abituato a vivere momenti difficile e a superarli, ed in futuro saprò aiutare chi ne avrà bisogno. Tornare al livello di due anni fa? Io voglio fare ancora di più. Vogliamo fare tanti punti e segnare ancora più gol. La partita con il Torino? È una squadra forte, siamo all'inizio ma il punto ottenuto contro la Roma vale come una vittoria. Stiamo lavorando per essere pronti domenica, sono sicuro che ne usciremo con una gran vittoria. Se il mister mi chiamerà in causa, io sono pronto. In casa grazie alla spinta dei tifosi è più facile per noi giocare, dobbiamo trovare il giusto equilibrio anche quando andiamo in trasferta. Io uno dei migliori acquisti del Verona? Mi fa molto piacere e cercherò di onorare questa maglia. Le possibilità di mercato? C'erano offerte dall'estero, ma alla fine abbiamo deciso di restare qui perché Verona è una piazza importante che mi ha dato tanto. Obiettivo Europei? Penso che chiunque un pensiero lo faccia, ma per ora no. Il mio contratto oneroso? Sono contento, era anche quello uno dei miei obiettivi. Ora spetta a me onorarlo. Quanti punti nelle prossime partite? Vogliamo fare i 3 punti domenica. Il mio sbarco su Twitter? Dobbiamo aggiornarci sempre, ritorno per questo suoi social ed in futuro ci saranno delle belle novità”. 

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.

Commenta