Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Parla Dossena: “Voci false e infondate”

La notizia dell'arresto dell'ex difensore dell'Hellas Verona in poche ore ha fatto il giro del mondo. Come riporta Di Marzio, è intervenuto sul caso che riguarda il suo assistito Andrea Dossena, l'agente Federico Pastorello che ha voluto usare il proprio profilo twitter per dare voce al calciatore, ora al Leyton Orient, e per spiegare come sono andate realmente le cose. 

“Riguardo a ciò che è stato ripreso oggi su alcuni siti web - scrive il calciatore - voglio chiarire una volta per tutte che le informazioni riportate sono totalmente infondate. Ero da Harrods con mia moglie e mio figlio per fare alcuni acquisti e ho dimenticato di pagare del miele e della carne che avevo precedentemente ordinato. Uscendo poi dal negozio ignaro della mia dimenticanza, sono stato fermato dalle guardie di sicurezza, che mi hanno sottoposto ad una normale procedura di routine con la polizia. Poichè non avevo con me i miei documenti in quel momento, mi è stato chiesto di andare alla più vicina stazione di polizia per essere identificato, ed in seguito sono ritornato a casa. Ora ho quindi incaricato i miei avvocati di tutelare la mia immagine con tutte le azioni legali necessarie nei confronti di coloro che hanno riportato queste notizie imprecise e tendenziose”, conclude Dossena sul profilo del suo procuratore.

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.

Commenta