Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Pacific Media Group vuole entrare nell’Hellas Verona. Ma Setti smentisce alcun processo di vendita ed offerta

Il gruppo finanziario statunitense Pacific Media Group prova ad accelerare per un ingresso azionario nell'Hellas Verona di Maurizio Setti. La società americana avrebbe sondato la possibilità di investire sul club scaligero qualche mese fa e secondo Il Sole 24 ore avrebbe confermato il proprio interesse per l’Hellas Verona. Le trattative sarebbero in corso ma Setti smentisce precisando che “al momento non è in corso alcun processo di vendita e non è arrivata alcuna offerta”.

La valutazione della squadra sarebbe intorno ai 100 milioni di euro e sul tavolo ci sarebbe il controllo della società veronese.

Secondo le indiscrezioni, qualche mese fa Setti si è rivolto alla banca tedesca Deutsche Bank per trovare un investitore per il club. Sul dossier starebbe lavorando il private banking della banca - si continua a leggere su Il Sole 24 Ore - Pacific Media Group è un gruppo d'investimento molto attento nel mondo del calcio: ha comprato il 10 per cento del Kaiserslautern e la società olandese FC Den Bosch, ma possiede quote azionarie dei danesi dell'Esbjerg FB e del Nancy in Francia.

L’Hellas Verona è una delle società che ha passato il periodo del Covid con conti in ordine. Il bilancio al 30 giugno 2021 è stato chiuso con un utile di oltre 1 milione di euro, mentre nel 2020 erano stati archiviati oltre 8 milioni di euro. I ricavi del club gialloblù hanno raggiunto quasi i 100 milioni di euro grazie ai diritti tv e calciomercato.

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.

4 Commenti