Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Mandorlini: “Ferita aperta quando il Verona perde”

L'analisi dell'allenatore dell'Hellas Verona alla vigilia della sfida del Bentegodi contro la Fiorentina.

“Chiudiamo il capitolo Sampdoria. Quello che è stato è stato, inutile piangerci addosso, non abbiamo interpretato la gara come volevamo e abbiamo subito troppo. Come stiamo? Hallfredsson e Pazzini non saranno della partita, oltre ai soliti infortunati. Il “Pazzo“ cercheremo di recuperarlo per domenica contro il Carpi. Cercheremo di fare meglio di quanto abbiamo fatto sino ad ora, anche contro una grande squadra come la Fiorentina. C'è poco da dire, in questo momento conta il risultato e non sta arrivando. Quando non vanno bene le cose è una ferita al cuore per tutti, e soprattutto per quelli che sono a Verona da tanto come me. Ora pensiamo alla Fiorentina, poi penseremo al Carpi. Al dì là del l'atteggiamento conta il risultato. La Fiorentina credo sia più attrezzata della stessa Inter per vincere lo scudetto perché ha i ricambi in ogni ruolo”.

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.