Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

La direzione di gara di Irrati

Tanto lavoro in Hellas Verona-Torino, non sempre preciso. Nel primo tempo valuta bene un duello tra Toni e Bovo con trattenute reciproche. Nella ripresa è un regalo il rigore dato il Verona: Gomez cerca di calciare, ma invece del pallone trova il fianco di Jansson che aveva recuperato la posizione. Tecnicamente da annullare il gol di Baselli per fuorigioco di Quagliarella, ma stiamo parlando di una caviglia, praticamente impossibile da vedere in diretta per l'assistente. Nel finale negato un penalty al Toro: Moras colpisce con la mano, l'arbitro vede un fallo di Glick che non c'è. Protesta anche il Verona: sbracciata sospetta di Bovo su Toni che cade in area. Dubbi.

Questo il commento de La Gazzetta dello Sport all'indomani del pareggio (2-2) del Bentegodi tra i gialloblù di Mandorlini ed i granata di Ventura. 

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.

Commenta