Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Juric: “Caso abbastanza grave contro l’Inter. Contro lo Spezia, per tutti, è dura”

“In ogni partita devi essere tosto. All’andata è stata una buona partita, a tratti giocammo molto bene, specie nel primo tempo, ma contro lo Spezia sappiamo che è sempre dura. Chi recupero? Mancherà Vieira, insieme a Ceccherini per squalifica, mentre gli altri saranno a disposizione. Kalinic domani dal 1’ contro lo Spezia? È un’opzione. Mi spiace perché quando è arrivato il momento giusto, dove a tratti ho rivisto il giocatore della Fiorentina, si è fatto male. Ho due attaccanti a disposizione, deciderò domani. Perché non abbiamo protestato per il gol annullato contro l’Inter? Quando succedono cose così pensi che sia fallo, ma dopo un minuto mi hanno detto che era regolare e solo allora abbiamo protestato. È un caso abbastanza grave. In campo poi avevamo quattro 2000, con Faraoni capitano ed il massimo della protesta, nella sua vita, è stata quella vista al Meazza. Con Veloso in campo ci sarebbe stata più pressione. Dimarco? Nelle ultime cinque partite, non ha fatto alcun errore in fase difensiva, è stato il nostro miglior difensore. Ha fatto benissimo. Prima invece i suoi errori venivano coperti dai risultati. Sta facendo veramente bene ed in questo ruolo ha la possibilità di toccare tanti palloni. Come terzo mi piace molto, è sulla buona strada e la sua è una grande crescita, molto importante quest’anno. Spero continui così. Per il futuro, cosa vuol dire aver chiuso al Meazza con quattro 2000 in campo? Dipende dalla società, non da me. Questi sono talenti e sarebbero perfetti se fossero giocatori dell’Hellas Verona. Prima o poi tutti questi diventeranno dei giocatori importanti, ma sono purtroppo tutti in prestito, a parte Udogie. Peccato non siano giocatori nostri. Come sta Tameze? Ha fatto una bella partita contro l’Inter, poi ha avuto i crampi ma per 65’ ha giocato ad un ottimo livello, mi è piaciuto. Domani giocherà o lui o Sturaro in mezzo al campo. Bessa? Mi piace più a sinistra perché vede meglio il campo, a destra invece mi sembra un po’ chiuso. Zaccagni? Quest’anno tanti giocatori sono andati ben oltre le loro possibilità, come Zacca. Nella prima parte di campionato ha fatto un salto di qualità importante, con gol e assist, contro la Samp ad esempio ha fatto bene, sta facendo giocare la squadra anche se non è quello della prima parte di stagione. Penso che qualche energia l’ha recuperata ed in queste ultime cinque partite deve essere fondamentale. Domani penso che lo farò giocare e spero che si sblocchi, perché ci manca. VAR challenge? Non sono favorevole, meglio così com’è adesso. Anche se sul nostro episodio contro l’Inter... Il calcio in Italia è migliorato tanto grazie al VAR. Il nostro è stato un caso strano e mi spiace soprattutto per i miei ragazzi che hanno fatto una grande partita” ha dichiarato in conferenza stampa, l’allenatore gialloblù Ivan Juric, alla vigilia di Hellas Verona-Spezia. 

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.