Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Il rammarico di Mandorlini

Le dichiarazioni dell'allenatore dell'Hellas Verona dopo la sconfitta di San Siro contro il Milan, ai microfoni di Sky Sport.

- Abbiamo fatto un errore grande, la partita ormai era su un binario. E' andata così. Ci sta nel calcio, adesso che lo vedo è rigore netto. Bravissimo l'arbitro e la terna. Nella ripresa siamo usciti quattro/cinque volte sbagliando il passaggio finale, abbiamo fatto una bellissima gara. Cacia? Per noi lui è stato determinate lo scorso anno. Questo campionato si è trovato davanti Luca Toni. Oggi poteva fare meglio ma non è facile trovare continuità senza minutaggio. Al di là di tutto, a parte il primo quarto d'ora, la squadra ha giocato, mi è piaciuta. Jorginho? Eravamo commossi, è un ragazzo fantastico. Ha un'opportunità grande. E' arrivato in un grande club e ora deve restarci. Cirigliano? Era un po' che non giocava, trovare subito le misure non è facile. Dopo i primi minuti abbiamo subito poco. Nella ripresa abbiamo fatto meglio. Sapevamo dove volevano giocare la palla. Non era facile per lui ma sono molto contento, è un ragazzo di grande prospettiva -.

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.

Commenta