Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Hellas Verona, forte discussione tra Cioffi e Marroccu

Dopo il ko in Coppa Italia contro il Bari al Bentegodi, da quanto appreso da Hellas Live, ieri c’è stato un accesso confronto tra il direttore sportivo e l’allenatore dell’Hellas Verona. La sconfitta ha lasciato più di qualche strascico in società e nello spogliatoio. Soprattutto non è piaciuto l’atteggiamento dei gialloblù in campo. Il presidente Setti si trova all’estero e rientrerà domani a Verona. Prima di Napoli atteso quindi un nuovo confronto tra le parti.

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.

32 Commenti

  1. Cioffi non è Grosso o Pecchia! Inizia a far sentire il suo malcontento e credo che questo non piaccia alla società. Comunque il modulo di giocare è orrendo

  2. Mariano

    La società pretende la velocità di una Ferrari, spendendo i soldi per una uno…. È neanche turbo, il mille fire…. Marrocu, teron del casso, sta sitto

  3. Gorilla

    Abbiamo sbagliato tutto distruggendo un modo di giocare che funzionava da anni e vendendo un reparto offensivo interamente..possiamo prendere chi volgiamo finché gioca hongla non abbiamo capito nulla .poi il modulo va assolutamente rivisto seno serie b sicura

  4. Gorilla

    Ora sento Pablo mari e Natan io non sottovaluto l’attacco molto debole almeno per me..Henry e piccoli non danno garanzie lasagna buon uomo ma lo conosciamo

  5. Franco

    Marroccu clamorosamente inadeguato per la direzione di un club di serie A. Cioffi ha dovuto snaturare il suo credo calcistico a causa delle cessioni. Serve un trequartista/seconda punta tecnico, brevilineo e rapido per sostituire Caprari e tornare al 3-4-2-1. Altrimenti possono fare tutti gli allenamenti che vogliono ma servono solo a scavarsi la fossa da soli.

  6. Davide

    Marroccu mi piace molto poco. Dopo aver detto incedibile e restano i portieri è uscito con “mi hanno frainteso”. Ca..o c’è da fraintendere? Peraltro non ha fatto nulla finora. Piccoli e Henry erano già in arrivo. Anche in uscita alla fine è riuscito a Piazzare solo Caprari perché fortemente richiesto dal Monza. Cancellieri e casale alla Lazio sa tanto di rapporto diretto Detto/Lotito.

  7. Alex James Mariotti

    Tti i nodi vengono al pettine …Cioffi bastava far giocare praszelik al posto di Caprari e Lasagna al posto di Barack ed eri apposto… Marroccu mi ha deluso … presidente dove sei è una bomba ad orologeria…seguo calcio estero e Retsos più forte di 4 difensori in rosa

  8. pippi gialloblu

    Anche per me bisognava insistere con lo stesso modulo 4 3 2 1. Chiaro che c’era da trovare un sostituto di Caprari e trovare una collocazione ad Hongla che non è ne carne ne pesce…… Ma con questo sistema di gioco, siamo lenti e incapaci di ribaltare le azioni in velocità, lanci lunghi non mi sembrano la soluzione. e poi anche Tameze mi sembra un pò spaesato con Ilic che si defila ed esce dal gioco. Ci vuole tanto spendere qualcosa anche in prestito per un trequartista discreto ?????????

  9. Rubens

    Chiaro che avranno avuto una discussione … il mister dichiara pubblicamente alla Juric che servono tre quattro acquisti mentre il DS è palesemente di opinione diversa … meno male che dalle dichiarazioni iniziali di Maroccu Cioffi era un predestinato …. è vero anche che caprari era incedibile … però forse ho capito male io …
    Speriamo bene ma la prestazione con il Bari è stata disarmante … se non tenti al 110% con questi giocatori vai dritto in B

  10. Scara

    Cioffi alla peggio viene esonerato e può stare sul divano di casa con sul conto 2 milioni di euro netti ( contratto biennale da un milione all anno)….Fate voi che problemi che si fa……

  11. Per me è tutta fuffa e non è vero niente. Cioffi è il perfetto yesman , quindi va benissimo alla società. Certo non possono fare finta di non richiamarlo dopo un 4 a 1 ma da lì a essere messo in discussione ….ce ne passa…

Commenta