Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Gunter: “Contro il Genoa ci abbiamo messo il cuore. Sono orgoglioso dei miei compagni”

“Volevamo fortemente questi tre punti contro un avversario che, da quando è arrivato il nuovo allenatore, ha raccolto otto risultati utili consecutivi. Sapevamo ci sarebbe stato da lottare e ci siamo preparati. Oggi abbiamo giocato molto bene, adattandoci al gioco degli avversari, e non era affatto facile. Sono contento soprattutto per non aver subito gol, vorrei fosse così ogni partita. Noi giochiamo in maniera molto offensiva, quindi questo non è mai facile, ma sono orgoglioso dei miei compagni, oggi ci abbiamo messo il cuore. Frabotta? Sono contentissimo per lui, si è meritato questa serata e penso aiuterà ancora molto il gruppo. Terzo anno a Verona e prossimo a diventare papà? Questa è la più bella cosa che mi potesse capitare. Parlando del campo invece, posso dire che la mia carriera è cambiata molto in gialloblù. Sono veramente contento qui, e ringrazio chiunque abbia creduto in me, dal Club al gruppo, passando per gli allenatori e sino ai nostri tifosi. Spero questa stagione finisca ancora meglio delle altre, non abbiamo intenzione di fermarci. La sfida di sabato in casa dell’Inter? Sarà una bella partita per noi, contro avversari di grande qualità e che lottano per lo Scudetto. Noi possiamo metterli però in difficoltà, lavoreremo duro questa settimana per farlo” ha dichiarato ai canali ufficiali del club gialloblù, Koray Gunter, dopo Hellas Verona-Genoa 1-0.

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.

Commenta