Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Fine primo tempo, Hellas Verona-Inter 2-1

Primo tempo ricco di emozioni allo stadio Bentegodi. Tre reti in 8', vantaggio dell'Inter firmato Murillo, replica scaligera con Helander e Pisano. Per la 24ª giornata della Serie A TIM, Delneri si presenta col 4-4-2 con Gollini, Pisano, Helander, Moras, Albertazzi; Wszolek, Marrone, Ionita, Fares; Toni, Pazzini. Prima da titolare in Serie A per l'ex attaccante della Primavera gialloblù, Mohamed Fares. 

L'Inter al 5' ci prova subito con Eder, ma sul cross da destra dell'ex Sampdoria, Pisano allontana la minaccia. Tre minuti dopo ci prova Palacio ma davanti si trova un super Gollini che chiude lo specchio della porta gialloblù. Ma all'8' l'Inter passa: corner di Brozovic e colpo di testa di Murillo che supera nello stacco Pazzini per il momentaneo 1-0. L'Hellas Verona non ci sta e al 12' trova subito il pareggio: angolo di Marrone e stacco perentorio di Helander che batte di testa Handanovic. Per il difensore svedese secondo centro in Serie A. La squadra di Delneri non abbassa il ritmo ed al 15' ribalta il risultato: punizione di Marrone e colpo di testa di Pisano che realizza così la terza rete in campionato e regala il vantaggio alla squadra di Delneri. L'Inter accusa il colpo e prova a tornare in partita al 22' con la conclusione al volo di Brozovic che termina a lato di poco. Wszolek sulla destra e Fares sulla sinistra creano più grattacapi alla difesa di Mancini, Inter che va negli spogliatoi in svantaggio per 2-1, ultima occasione degli ospiti con Icardi al 39' ma ancora una volta Gollini si supera e salva così il risultato. 

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.

Commenta