Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Fine primo tempo 1-1

Per il primo impegno ufficiale dell'Hellas Verona, incontro valido per il 3º turno della TIM Cup, Mandorlini si presenta col 4-3-1-2, con Siligardi alle spalle della coppia Toni-Pazzini.

Al 1' Marquez in verticale per Pazzini che di testa cerca ma non trova Toni. Cinque minuti dopo ci prova il Foggia dalla distanza, blocca senza problemi Rafael. Al 7' errore clamoroso di Pazzini che ruba palla ma al posto di andare a tu per tu col portiere Narciso, preferisce tentare il pallonetto senza fortuna. Minuto 11 col tiro-cross di Toni, difesa del Foggia che spazza. Al 16' scambio Siligardi-Pazzini, chiude senza troppi problemi la retroguardia pugliese. Due minuti dopo Foggia in vantaggio: la squadra di De Zerbi semina il panico sulla sinistra, mette in mezzo dove il più lesto di tutti è Sainz-Maza che porta in vantaggio i rossoneri a conclusione di una bella azione. Al 21' colpo di testa alto sopra la traversa di Pisano ed un minuto dopo pareggio dell'Hellas Verona: Hallfredsson grazie ad un sinistro potente e preciso scoccato dal limite dell'area supera il portiere Narciso e regala l'1-1 alla squadra di Mandorlini. Al 28' Toni spara alle stelle da comoda posizione ed un minuto dopo Narciso incespica sul pallone, lo regala a Siligardi che non riesce però ad approfittarne. Al 31' bella conclusione di Pazzini dal limite dell'area, chiude in calcio d'angolo Narciso, gialloblù pericolosi al 37' con Souprayen che pennella dalla sinistra sulla testa di Toni, ma la conclusione del capitano è centrale. Primo tempo che si chiude con il cartellino giallo per Souprayen, il primo della partita. 

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.

Commenta