Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Fine primo tempo 0-0

A Bergamo, Mandorlini deve rinunciare all'infortunato Rafael, al suo posto Gollini alla quarta presenza in Serie A. Tridente offensivo composto da Jankovic-Toni-Gomez, attaccante serbo che vince il ballottaggio con Siligardi.

Partenza col freno a mano tirato per i gialloblù che nei primi 45' non riescono mai ad impensierire Sportiello. Al  7' prima occasione per l'Atalanta col tiro dal limite dell'area di Grassi, pallone che finisce direttamente sul fondo. All'11' errore clamoroso di Denis da comoda posizione, dentro l'area di rigore gialloblù, conclusione alta sopra la traversa . Un minuto dopo ammonito Soprayen ed al 15' protagonista ancora la squadra di Reja: Moralez trova al limite dell'area piccola Denis che di testa alza il pallone di poco sopra la traversa. Al 18' angolo di Gomez e colpo di testa di Stendardo sul fondo, nerazzurri che mantengono il pallino del gioco. Brutta tegola per l'Hellas Verona al 22': infortunio per Toni, problemi al ginocchio sinistro per il capitano gialloblù, al suo posto Pazzini. Al 27' punizione di Viviani e colpo di testa di Pisano alto sopra la traversa. Primo tempo privo di emozioni per i tifosi gialloblù, prima frazione di gioco che si chiude con la serpentina di Gomez sulla destra che semina il panico tra i gialloblù, ma per fortuna non c'è nessun compagno pronto in area di rigore. Ammonito infine Jankovic nel secondo dei tre minuti di recupero. 

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.

Commenta