Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Finale 3-3

L'Hellas Verona perde una ghiotta occasione per chiudere con largo anticipo il capitolo salvezza contro il Cesena dopo essere stato sul 3-0. Gialloblù in vantaggio dopo 3' con Toni, su assist di Jankovic, raddoppio scaligero che porta la firma di Gomez. Si va negli spogliatoi col doppio vantaggio, ripresa che si apre nei migliori dei modi (18') con la doppietta personale di Luca Toni che sigla il suo quindicesimo gol in campionato ed il trentacinquesimo con l'Hellas Verona, eguagliando Mascetti nella classifica dei bomber di tutti i tempi. Protagonista ancora Jankovic per l'assist e il capitano scaligero con una grande conclusone al volo che supera Leali.

Ma al Cesena bastano dieci minuti per pareggiare. Dal 25' al 35' la debacle gialloblù: apre le danze Carbonero, ad alimentare le speranze della squadra di Di Carlo ci pensa poi Brienza su punizione. La beffa porta invece la firma di Succi che al 35' trova il definitivo 3-3, Hellas Verona che così guadagna solo un punto da aggiungere in classifica (33) a nove giornate dal termine del campionato.

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.

Commenta