Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Finale 2-2

Il ritiro austriaco si chiude col pareggio contro l'Al-Jaish, formazione allenata dall'ex giocatore del Parma, Lamouchi. Mandorlini si presenta col 4-3-3 con Rafael, Pisano, Moras, Marquez, Souprayen; Sala, Greco, Hallfredsson; Siligardi, Toni, Jankovic. Al 5' Souprayen chiude bene su Sardor Rashidov, cinque minuti dopo sinistro di Pisano, chiude la difesa dell'Al-Jaish. Al 12' Siligardi trova molto bene Toni, capitano gialloblù che di testa impegna il portiere dell'Al-Jaish che chiude in angolo. Ci prova dal limite senza fortuna al 16' Jankovic, mente al 31' colpo di testa a lato di poco di Toni sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Tre minuti dopo Siligardi ruba palla a sinistra e mette in mezzo ma non ci arrivano prima Toni e poi Moras, pallone che si perde sul fondo. Al 40' traversa dell'Al-Jaish con Sardor Rashidov, Hellas Verona che chiude il primo tempo in vantaggio per 1-0 grazie al rigore trasformato da Toni.

Nella ripresa l'allenatore gialloblù si presenta col 4-3-1-2 con Rafael, Pisano, Marquez, Bianchetti, Albertazzi; Sala, Greco, Hallfredsson; Siligardi; Toni, Pazzini. Al 4' st Mohamed Magid indisturbato davanti a Rafael calcia sul fondo, dieci minuti più tardi Sala trova Siligardi, aggancio difettoso per l'ex Livorno, chiude la difesa dell'Al-Jaish. Al 17' raddoppia l'Hellas Verona ancora una volta con Toni che da comoda posizione appoggia in rete, ma un minuto dopo l'Al-Jaish accorcia le distanze con Ilyas Abdulgadir (2-1). Entrano Winck al posto di Pisano e Laner per Hallfredsson, si torna poi al 4-3-3 quando entra Zaccagni al posto di Toni. Al 28' st palo di Siligardi, mentre al 35' st gran palla di Laner per Siligardi ma la sua conclusione termina di poco a lato. L'errore dell'ex centrocampista del Carpi spiana la strada all'Al-Jaish che al 42' trova il pareggio grazie alla rete di Mansour Abdulrahman.

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.

Commenta