Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Depaoli: “Voglio farmi riscattare dal Verona. Ora bisogna iniziare a fare punti: l’Udinese troverà di fronte una squadra tosta e cattiva”

“Il mio ritorno all’Hellas era già fatto da tempo, con la testa ero già qui. Da Verona non sono mai andato via. Abbiamo perso dei pezzi importanti ma sono arrivati giovani molto forti. Col tempo sono convinto che torneremo ad essere quelli dell’anno scorso. Posso giocare esterno sia a destra che a sinistra, ma il mister mi ha provato anche come interno di centrocampo e se Cioffi me lo chiederò, mi metterò a completa disposizione. Com’è cambiato il modo di giocare? Sono cambiati solo gli interpreti. I nuovi devono imparare in fretta perché bisogna iniziare a fare punti. Questo è un gruppo sano, che lavora bene e segue il mister. Il mio obiettivo è quello di restare, voglio farmi riscattare dalla società e rimanere il più possibile a Verona. La sosta ci è servita tantissimo, sembrava di essere quasi in ritiro. Abbiamo lavorato molto bene e siamo pronti per tornare in campo. La classifica? È ancora presto per guardarla. Lunedì arriverà al Bentegodi la squadra più in forma del campionato, ma di fronte l’Udinese troverà una squadra tosta e cattiva, con una Curva ed una città a nostro favore. Sia Tudor che Cioffi lèggono bene le partite e le preparano alla grande. La concorrenza alza la competizione ed il livello degli allenamenti. Chi sta meglio, gioca: le scelte del mister si basano solo su questo” ha dichiarato il difensore dell’Hellas Verona, Fabio Depaoli.

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.

3 Commenti

  1. pippo gialloblu

    Anca no. Mi spiace per lui ma non è un giocatore da cosiderare in futuro. Poco difensore, poco attaccante, a cosa serve ? Meglio sicuramente Terracciano che è anche nostro. Si potevano spendere i soldi per un buon terzino veloce che serve come il pane…….

Commenta