Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Caritas Baby Hospital


L'Hellas Verona FC in campo per la solidarietà. Questa sera, ore 20.45 al Palasport di Modena (via Divisione Acqui), il capitano gialloblù, Domenico Maietta, parteciperà (insieme ai rappresentanti di Bologna, Carpi, Modena, Parma, Sassuolo e Milan) alla -Partita della Stella-, un torneo di calcetto benefico per aiutare il Caritas Baby Hospital di Betlemme, unico ospedale pediatrico dell'intera Cisgiordania. Per l'occasione, la società gialloblù donerà un pallone autografato dai propri calciatori e la maglia di Luca Toni (firmata dall'attaccante), che saranno venduti all'asta. L'intero ricavato sarà devoluto in beneficenza per aiutare i bambini della zona colpita dal conflitto israelo-palestinese.
 
Un'iniziativa benefica e divertente, organizzata dal comune di Modena con -Rock no War-, -Un ponte verso Betlemme- e con il patrocinio della FIGC (Federazioni Italiana Giuoco Calcio), dell'AIC (Associazione Italiana Calciatori), dell'AIAC (Associazione Italiana Allenatori Calcio), della nazionale cantanti, di -Modena european city of sport 2013- e degli enti di promozione sportiva CONI, UISP, CSI e AICS. 
 
Al torneo (ingresso gratuito ad offerta libera) parteciperanno quattro squadre composte da calciatori di Serie A, Serie B, giornalisti di Sky Sport e personaggi del mondo dello spettacolo. Sarà possibile fare la propria offerta anche prima e dopo la -Partita della Stella-, sul conto corrente intestato -Rock No War - Un ponte verso Betlemme- Banca Interprovinciale filiale di Formigine (Mo) codice IBAN: IT82 G03395 66780 CC 0020005775 con la causale -Un ponte verso Betlemme-. Fonte: hellasverona.it

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.

Commenta