Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Caprari: “A Verona la mia miglior stagione: sogno la Nazionale. Ora vogliamo record di punti e gol”

“È senza dubbio la mia miglior stagione. Invece col Verona con gli obiettivi siamo andati oltre. Ora doppia cifra anche di assist? Sarebbe il cerchio perfetto: dovrei farne uno in ciascuna delle ultime tre partite. È dura, ma ci proverò. Il feeling col Cholito? È lo stesso che ho con tutti gli altri. Non sono parole di circostanza. Uno dei nostri segreti è che siamo una squadra dentro e soprattutto fuori dal campo. Ci vediamo un giorno sì e uno no per cenare assieme, parliamo e ridiamo. Questo ha cementato il gruppo. È la prima volta che mi capita di frequentare così tanti compagni. La mia ambizione? Spero di realizzare il sogno che ho da sempre: la Nazionale. Ci spero tanto, ne ho avuto soltanto un assaggio, mi sento pronto. Quanto conta Tudor nella mia crescita? Tanto, il mister ti martella ogni allenamento e anche dopo aver conquistato la salvezza non è cambiato di una virgola. Così ci miglioriamo in continuazione. E siamo vicini al nostro prossimo obiettivo, che è il record di punti e di gol. Ci proviamo. Se conosco la fatal Verona? Sì, non ne abbiamo parlato ma ho letto qualcosa. Non fa differenza: come a Cagliari. andiamo in campo per vincere tutte le partite, non ci interessa il discorso salvezza o scudetto. Abbiamo il nostro obiettivo ed è giusto giocare sempre per vincere. Con tre vittorie possiamo addirittura sperare nell'Europa, sarebbe la ciliegina. Faremo il massimo, questo è sicuro. La partita di domenica? Sarà spettacolare, loro hanno grande qualità ma il Verona ha dimostrato che se sta al 100% è fastidioso per tutti e possiamo fare risultato anche con loro, perché oltre a ritmo e aggressività, anche noi abbiamo qualità” ha dichiarato a La Gazzetta dello Sport, l’attaccante dell’Hellas Verona, Gianluca Caprari.

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.