Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Cacia squalificato per insulti e minacce all’agente

Scambio di offese tra l'ex bomber dell'Hellas Verona e il procuratore: “Sono calabrese, non dimentico”. Inibito anche Fiorini per un mese per le provocazioni e le ingiurie. Ammenda di 6mila euro al club per responsabilità oggettiva.

Lo ha deciso la sezione disciplinare del Tribunale Federale Nazionale che ha inflitto un turno di squalifica all'attaccante del Bologna, oltre ad un'ammenda di 6 mila euro, per lo scambio di insulti avvenuto tramite sms e su Whatsapp con l'agente Gianluca Fiorini. Stessa ammenda per responsabilità oggettiva anche al club (che perderà Cacia nella sfida di sabato 11 aprile contro il Brescia), mentre il procuratore ha rimediato un mese di inibizione.

fonte: gazzetta.it, foto: zimbio

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.

Commenta