Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Buona la prima, Jorginho


Jorginho tra passato, presente e futuro

"L'esordio in Serie A contro il Milan è stato bellissimo, c'era tanta tensione e preoccupazione, ma abbiamo fatto bene. Mandorlini ha sempre creduto in me e nel momento di difficoltà, quando non ho fatto bene contro il Torino, mi ha difeso e lasciato tranquillo - ha dichiarato a Sky Sport - Non pensiamo all'Europa, dobbiamo concentrarci sui 40 punti che non abbiamo ancora conquistato. Solo dopo ci divertiremo e vedremo dove questa squadra potrà arrivare. Personalmente, voglio continuare così. Mi auguro un 2014 come il 2013 o ancora meglio. Voglio continuare a crescere"

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.

Commenta