Copyright © Hellas Live di Alberto Fabbri

Bigon: “Piena fiducia in Mandorlini. Mai contattato altri allenatori”

“Abbiamo deciso di continuare con Mandorlini perché ha dimostrato con i risultati, con i fatti, con il lavoro che ha fatto in questi anni a Verona che ha tutte le possibilità e le chance per uscire da questo momento difficile. Ci sono problematiche oggettive ma noi siamo tutti qui per il bene del Verona. Penso abbiamo fatto una scelta d'eccezione dal normale. Responsabilità della società? Noi tutti dobbiamo prenderci le nostre colpe. Dal presidente all'ultimo dei giocatori, ma oggi non dobbiamo cercare il colpevole ma stare tutti uniti per uscire da questa situazione. È evidente che così tanti infortuni ed altre cose non mi sono mai capitate tutte insieme nella vita, ci sono delle difficoltà oggettive. Ma non possiamo arrenderci, non ci siamo rincoglioniti tutto d'un tratto - ha dichiarato il direttore sportivo dell'Hellas Verona, Riccardo Bigon - Viviani? L'anno scorso aveva un problema alla caviglia, ha fatto 31 presenze con il Latina e gli Europei con la Nazionale, ora evidenzia problemi di pubalgia. Qui le cose sono state fatte bene, con coscienza e competenza. Le somme le tireremo alla fine dell'anno, se le cose non saranno andate come pronosticavamo siamo pronti a prenderci le nostre colpe. A gennaio cercheremo di intervenire su quei reparti dove i giocatori infortunati non avranno ancora recuperato al cento per cento. Se ho contattato qualche altro allenatore? In 48 ore ho ricevuto una serie di autocandidature, ma io non ho mai cercato nessuno. La gestione degli infortuni? Avviene tramite cinque realtà veronesi e altri centri specialistici a cui ci appoggiamo a spot. L'anno scorso a Verona ci sono stati più infortuni a livello muscolare, quest'anno ci sono problemi di ogni tipo: dalla caviglia di Pazzini, all'ernia di Ionita, ecco perché il rivolgersi a centri specializzati”.

Contenuto offerto da :




Commenta la notizia

Prima di commentare, dai un'occhiata al regolamento cliccando qui.

Commenta