Gianfranco Zigoni protagonista al Festival di Venezia. “Se mio figlio andasse in Serie A col Venezia, il giorno dopo potrei morire felice. I veri grandi sono morti giovani. Io sarei voluto morire quando giocavo a Verona, lì, sulla fascia sinistra… Così mi avrebbero intitolato lo stadio”.