“Il denaro vince sempre sull’uomo. Ma non vi vergognate? Avete deriso i belgi perché hanno chiuso il campionato, avete messo alla graticola Cellino perché non vuole giocare. Ma come si può parlare di calcio con i morti in corsia? Con i corpi bruciati senza l’ultimo saluto, con la gente che si contagia ogni giorno. Il denaro è la rovina del mondo. Mi dispiace che Setti voglia giocare ma credo sia trascinato in quel covo là, la Lega. Se Lotito vuole lo scudetto, dateglielo. Anzi ho una proposta: perché non giocano i presidenti? Dai facciamo gli uomini, per Dio. Non hanno rispetto nè dei morti e nè di medici e infermieri – ha dichiarato a L’Arena Gianfranco Zigoni – Se tutto va bene si riprende a settembre oppure ottobre e con il pubblico. Da gennaio si fa il prossimo campionato e con il pubblico, perché il calcio senza tifosi non è più calcio”.