“Quando arrivò Sarri a Verona, si presentò dicendo che tutti i giocatori con le scarpe colorate non sarebbero mai scesi in campo. Era molto rigido, ma era anche un’enciclopedia del calcio. Nel tempo, ha cambiato il suo modo di gestire lo spogliatoio e si vede: è tra i migliori al mondo”. Anche Sarri venne esonerato, al suo posto venne chiamato Pellegrini dalla Primavera: “Con lui ho vissuto il momento più bello della mia carriera: segnare il gol salvezza contro la Pro Patria. Fu una liberazione”. Degli allenatori così segnano un percorso. “Un altro è Galderisi, con il quale ho lavorato l’anno dopo a Pescara. È stato una grande guida per me” ha dichiarato a gianlucadimarzio.com, l’eroe di Busto Arsizio, Ilyas Zeytulaev.