“Dovevamo alzare la qualità della squadra, perché oggi non vai da nessuna parte. Anni fa bastava gente che corre. Oggi per uscire dal pressing avversario devi avere qualità. Abbiamo ancora un girone di ritorno e dobbiamo fare passo per passo. La campagna acquisti? Dovevamo alzare la qualità della squadra, perché senza qualità al giorno d’oggi non si va da nessuna parte, posso dirmi soddisfatto di quello che la società ha fatto – ha dichiarato l’allenatore del Crotone, Walter Zenga – Pecchia? Allenatore giovane, della scuola Benitez, hanno preso ottimi giocatori che rinforzano una rosa già di discreto livello. Gioca bene a calcio e non ha ancora perso uno scontro diretto con le avversarie. Formazione? 4-3-3 con Trotta, Budimir e Stoian in attacco, come sempre. I nuovi? Valuteremo se schierare nuovi acquisti già da Verona. Sono arrivati dei nuovi calciatori perché avevamo necessità di poter cambiare le cose in partita. Capuano, Benali e Ricci? Non ho meriti nell’anticipo delle operazioni di mercato rispetto al passato, è stato un lavoro fatto bene ed in sinergia. Sono state esaudite le mie richieste perché volevo avere un gruppo a disposizione già da subito. Noi prepariamo la gara su noi stessi per esprimere quello che abbiamo in mente di fare Io sono sempre ottimista per i riscontri avuti, che sono stati di un certo livello. Come sono convinto che si esce da situazioni difficili con la qualità. Sono fiducioso anche per i vari giocatori che rientreranno come Nalini, Tumminiello, oltre a Pavlovic al quale ho dovuto rinunciare per molte gare”.