Stadio Artemio Franchi di Firenze. Minuto settantotto. Ultimo cambio a disposizione per l’Hellas Verona. Fuori Zaccagni, dentro Yeboah. L’allenatore gialloblù decide di lanciare, tra lo stupore dei più, l’ennesimo giovane. È il momento del ghanese classe 2002. Con la maglia n.45, Juric fa esordire in Serie A l’attaccante della Primavera, Philip Yeboah. Le assenze di Di Carmine, Favilli e Kalinic hanno regalato poco più di dieci minuti nel calcio che conta al giovane gialloblù. Ma una cosa è certa: se Juric gli ha dato questa possibilità, è solo perché in Yeboah l’allenatore scaligero ha intravisto delle qualità importanti.