Il contenzioso era stato annunciato ufficialmente quasi un anno fa, alla cena di Natale alla quale avevano partecipato sia Volpi che Fiorani. Un prestito che il presidente onorario dello Spezia Calcio aveva fatto quasi tre anni fa – si legge su La Nazione – Conti alla mano, interessi compresi, Volpi dovrebbe riavere indietro una somma non molto lontana dai 19 milioni di euro. Scontato, ovviamente, che Maurizio Setti farà opposizione alle due sentenze.