“Come si cura il Benevento? Non certo cambiando l’allenatore, questo glielo garantisco. Se lo facessimo sarebbe non come ripartire da zero ma addirittura da meno uno. Io non sono un “mangiallenatori”. Baroni già l’anno scorso ha dimostrato di saper uscire dai momenti difficili – ha dichiarato il presidente del Benevento, Oreste Vigorito, a La Gazzetta dello Sport – Il nostro allenatore ha mille attenuanti, non ha mai potuto schierare la squadra titolare (per domani non convocati Costa e D’Alessandro, ndr) e poi molti calciatori sono arrivati a fine mercato e con una condizione precaria. Il nostro campionato inizia a Verona, tra due o tre partite vedremo dove saremo. Ora avverto troppo pessimismo, nella città delle streghe dobbiamo scacciare la negatività per arrivare al traguardo che ci siamo prefissati”.