“Sono giocatori che sto seguendo e che stanno godendo anche dell’ottimo campionato che la squadra di Juric sta disputando. Hanno acquisito valore e il futuro è loro. Restando su Amrabat è un giocatore di grande futuro, pronto per il salto, l’ha dimostrato. Poi in questo momento è difficile dire se si troverà meglio in un ambiente o in un altro. Kumbulla e Rrahmani? Hanno le caratteristiche dei giocatori moderni, sono forti fisicamente. Kumbulla fa il centrale e gioca con grande personalità. Stesso discorso per Rrahmani, anche lui lo vedo pronto. Ma mi auguro che restino fino a giugno al Verona per consolidare la posizione di classifica e maturare ulteriormente – ha dichiarato Beniamino Vignola a TMW – Juric?È stata una sorpresa per tutti. Veniva da un’annata difficile e sul mercato non c’erano stati colpi clamorosi. Ha trovato lo spirito giusto, ha fatto del suo stile l’anima della squadra. Il Verona aggredisce, attacca, sa soffrire e gioca un ottimo calcio. Verona potrebbe essere un trampolino di lancio”