“Arrivati a questo punto, la FIGC deve rapidamente decidere il format della Serie B con un provvedimento di autotutela, chiedendo al Collegio di Garanzia la graduatoria delle squadre che debbono essere ripescate. Ho letto velocemente le motivazioni della sentenza del TAR di questa mattina con la quale è stata dichiarata l’illegittimità dei provvedimenti del Commissario Straordinario, mi sembra che vi sia materiale sufficiente per dire che i ripescaggi debbano esserci e che ci si debba attenere a quanto statuito dal TAR stesso”. Questo il commento di Giancarlo Giorgetti, sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega allo Sport, sull’attuale situazione del calcio italiano dopo la sentenza del TAR che ha riportato la B a 22 squadre.