“Siamo fastidiosi, in ogni partita ci proviamo. Anche contro la Juve, che domina da 9 anni, noi vogliamo vincere. Questa è la nostra mentalità, essere l’Hellas è questo. All’interno di ogni partita ci sta soffrire, come successo nel primo tempo contro l’Atalanta. Siamo stati bravi a non prendere gol prima e poi a vincere. L’Hellas da sempre prova a fare il suo meglio e noi vogliamo portare avanti questa cultura. Parlo di me e di tutti i compagni, anche quelli in prestito o provenienti dal settore giovanile. Dobbiamo fare più punti possibili, entrando in campo per dominare e vincere. Certo, la classifica è bella. Ma l’obiettivo rimane la salvezza. La sfida di domani contro il Cagliari? Siamo arrabbiati per l’eliminazione dalla Coppa Italia, è stato frustrante aver perso così, all’ultimo minuto dopo aver dominato. Non potremo sbagliare l’approccio dopo aver fatto benissimo contro l’Atalanta. Se dopo aver fatto bene come sabato pensassimo che il campionato è finito, sbaglieremmo” ha dichiarato a La Gazzetta dello Sport, il capitano dell’Hellas Verona, Miguel Veloso.