È in programma per la giornata di lunedì l’incontro tra l’Hellas Verona e gli agenti di Mattia Valoti. Il club gialloblù vuole blindare il giovane centrocampista classe 1993, svincolato grazie alla retrocessione dell’Albinoleffe tra i dilettanti. Il figlio dell’ex Aladino non ha voluto ascoltare nessun tipo di proposta derivante da società diverse da quella scaligera. L’obiettivo di Valoti è ed è sempre stato quello di restare a Verona e di conquistarsi un ruolo importante nella rosa di Mandorlini in vista della prossima stagione. Il club di via Belgio, d’altro canto crede molto nelle potenzialità del ragazzo cresciuto nelle giovanili del Milan, e la parti sono vicine alla stipula di un contratto della durata di quattro anni.

Valoti-Hellas Verona, l’avventura puó continuare.