"L’anno dello scudetto in diversi mi chiesero se volevo prestare il volto per qualche pubblicità. Ero indeciso se farlo e dare il ricavato in beneficenza. Qualche giocatore lo faceva sulle TV private. Ne parlai con mia moglie e mia figlia "Non farai mica anche tu quelle cose lì?” mi risposero. Ringraziai di avere una moglie e figlia così e lasciai perdere…" Osvaldo Bagnoli. Fonte: pagina Facebook soloanni80 il calcio più bello del mondo